Novita’ antincendio: partecipa al seminario il 16 Giugno con il Corpo Vigili del Fuoco

Vi ricordiamo che a Settembre dello scorso anno il Ministero dell’Interno ha emanato tre importanti decreti che modificano la normativa attuale sul rischio antincendio. Quest’anno la tua azienda sarà quindi interessata da importanti novità in materia di sicurezza.

Vuoi sapere quali?

Partecipa il 16 giugno dalle 14.30 alle 16:30 al seminario gratuito in collaborazione con il Corpo dei Vigili del Fuoco. L’appuntamento è all’Hotel Villa Cappugi di Pistoia (Via di Collegigliato, 45)

Parleremo di:
– Inquadramento generale: Il decreto controlli e manutenzioni, con l’intervento dell’Ing. Fabio Tossut, Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pistoia
– Decreto Formazione e Decreto MiniCodice, con l’intervento dell’Ing. Fabrizio Vestrucci, Funzionario Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pistoia

Sarà un’occasione per approfondire le ultime novità normative direttamente con chi si occupa della sicurezza antincendio ogni giorno.

Per partecipare al seminario, registrati tramite questo form: https://forms.office.com/r/zP0E4K2YRW

Scarica il programma del seminario che trovi in allegato.

 

 scarica allegato

Rischio Legionella: ultimi giorni per partecipare al webinar ISAQ del 19/5

Rischio Legionella in azienda: come evitarlo? E quali documenti servono?
Scoprilo il 19 maggio con il webinar gratuito di ISAQ!

Sai che per evitare il rischio di legionella in azienda sono necessari un’attenta manutenzione degli impianti e un Documento di Valutazione dei rischi?

Perché dovrebbe interessarti?

Se nella tua attività sono presenti piscine, vasche oppure docce anche a uso del personale, la prevenzione è fondamentale!

Ti spieghiamo come fare con il webinar gratuito di ISAQ: insieme alla Dott.ssa Maddalena Lattari, biologa ambientale con esperienza decennale in valutazione rischio biologico e Legionella, ti aiuteremo a concentrarti con serenità sulla crescita della tua azienda.

L’appuntamento è per giovedì 19 Maggio dalle 14:30 alle 17:30 in Aula Virtuale Zoom. Iscriviti gratuitamente tramite il form https://forms.gle/45wWBCEMpJhiPMVi6 e riceverai il link il giorno del webinar.

ATTENZIONE: il seminario vale anche come aggiornamento della formazione per RSPP, RLS, datori di lavoro con ruolo RSPP, dirigenti e preposti, in questo caso con un costo per l’ottenimento dell’attestato.

 

4.0 RISTORAZIONE: INCENTIVI PER GLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI!

Per tutto il 2022 è possibile rinnovare la strumentazione per la tua cucina professionale accedendo fino a un 40% del credito d’imposta.

Le aziende possono beneficiare del credito di imposta su abbattitori, forni, friggitrici, piani cottura, roner, macchine sottovuoto, armadi frigoriferi e tutte quelle attrezzature di elevata qualità e tecnologia che permettono alla tua attività di mantenere elevati standard qualitativi migliorando i consumi e il tuo business.

È riconosciuto a tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato ad esclusione di:

– imprese in liquidazione volontaria, fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo senza continuità aziendale o sottoposte ad altra procedura concorsuale;

– imprese destinatarie di sanzioni interdittive derivanti dalla violazione delle norme sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche.

L’aliquota del credito d’imposta varia a seconda di beni:

immateriali e materiali diversi da quelli funzionali e connessi al piano “Industria 4.0”

materiali “4.0” funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese

immateriali “4.0”

Per rientrare in queste agevolazioni, le attrezzature devono avere diverse specifiche tecniche come quella della connettività.

Per maggiori informazioni: 0573 – 308142

WEBINAR 25 MARZO – Il datore di lavoro e la manutenzione dell’impianto elettrico: come scongiurare il rischio elettrico e rispettare la legge.

Se sei il titolare di un’azienda e hai dubbi in merito alla verifica e alla manutenzione ordinaria dell’impianto di messa a terra,  partecipa il 25 Marzo al Webinar di Isaq Consulting in collaborazione con l’azienda HT, organismo abilitato dai Ministeri e accreditato Accredia per l’esecuzione delle ispezioni nei luoghi di lavoro.

Parleremo di: 

-Rischio Elettrico: il lato normativo e legislativo 

-Verifica dell’impianto di messa a terra: documenti necessari e strumentali  

-Manutenzione degli impianti  


Relatore: Ing. Emanuele Lazzarini in qualità di responsabile tecnico dell’Organismo HT Certificazioni

N.B. Solo se si richiede l’attestato di frequenza valido come aggiornamento Rspp/Aspp, Datori di Lavoro, Lavoratori, Dirigenti e Preposti, il costo è di 50 euro + iva.

Come partecipare? Compila il form gratuito: https://cutt.ly/4AQQgom 

 

WEBINAR ”DECRETI ANTINCENDIO” GIOVEDI’ 17 MARZO

Nel corso del 2022 la tua azienda sarà coinvolta da importanti novità in materia di antincendio. Entreranno in vigore tre decreti del Ministero dell’interno e andranno ad abrogare il decreto ministeriale del 10/03/1998.

Cosa significa?

Ne parliamo Venerdì 17 marzo dalle 14:30 alle 17:30 durante il Webinar nel quale ci confronteremo sulle novità introdotte e sulle implicazioni correlate per progettisti, datori di lavoro e manutentori.
In particolare analizzeremo:

3 settembre 2021, denominato DECRETO MINICODICE , “Criteri generali di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio per luoghi di lavoro, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a), punti 1 e 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.“, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 29/10/2021.

Ing. Massimiliano Maria Brach del Prever, Consulente specializzato nel settore impiantistico industriale, civile e di sicurezza sui luoghi di lavoro dal 1990:

1 settembre 2021 – DECRETO CONTROLLI “Criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a), punto 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n.81”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 25/09/2021;
Stefano Morini, esperto di installazione e manutenzione di impianti antincendio, titolare dell’azienda M.R.E Sistemi Antincendio di Pieve a Nievole, leader nel settore dal 1997

02 settembre 2021 – DECRETO GSA “Criteri per la gestione dei luoghi di lavoro in esercizio ed emergenza e caratteristiche dello specifico servizio di prevenzione e protezione antincendio, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a), punto 4 e lettera b) del decreto legislativo 9 aprile 2008, n.81” pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 04/10/2021.

Ing. Debora Petrucci, consulente di Isaq Consulting esperta in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro da oltre dieci anni:

L’appuntamento terminerà con uno spazio dedicato al ‘’Question Time’’ e ad approfondimenti tecnici.

Compila il form per l’iscrizione: CLICCA QUI!

PRIVACY: NUOVE LINEE GUIDA PER IL TRACCIAMENTO DEI DATI

Il Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR) ha introdotto nuove disposizioni sul trattamento dei dati per i soggetti titolari di siti web che impiegano di cookie e/o altri strumenti di tracciamento.

In particolare, le nuove linee prevedono:

– il consenso preventivo degli utenti al trattamento dei dati personali, per finalità di tracciamento on line, anche derivanti dall’uso di cookie ed altri strumenti;

– il diritto di revoca del consenso in qualsiasi momento da parte dell’interessato, in riferimento al GDPR;

– Il rispetto degli obblighi di privacy by design e by default, secondo i quali il cookie intercetta solo le informazioni necessarie al tracciamento dei dati;

– gli interessati devono essere informati ai sensi degli artt. 12 e 13 del GDPR, sui criteri di codifica utilizzati da ciascun titolare per la classificazione dei cookie e degli altri strumenti di tracciamento (tecnici, analytics e di profilazione).

I titolari dei siti avranno tempo fino al 30 Dicembre 2021 per conformarsi ai nuovi principi.

Per informazioni o per richiedere una consulenza, contatta i nostri uffici:
Segreteria Isaq Consulting: 0573308121/ 0573308142
Sarai richiamato entro 24 ore lavorative.

RICHIEDI L’AUDIT AMBIENTALE PER LA TUA AZIENDA

Verifica la conformità della tua impresa sulle normative previste in materia di ambiente.
Come?
Con l’AUDIT AMBIENTALE di Isaq Consulting, il servizio che analizza in modo approfondito l’impatto che la tua azienda ha sull’ambiente esterno e individua eventuali correttivi da introdurre in materia di:

  • Rifiuti
  • Emissioni in atmosfera
  • Scarichi idrici
  • Rumore esterno
  • Suolo

In cosa consiste il servizio?
1. Analisi in sede aziendale: l’audit ambientale è svolto da un professionista del settore direttamente in azienda. Qui effettua un’analisi dettagliata dell’impatto che i processi interni hanno sull’ambiente circostante.
2. Report: Lo stesso professionista, una volta conclusa la visita, realizza un riepilogo della situazione aziendale e individua eventuali correttivi da adottare per allinearsi al quadro normativo di riferimento.

Vuoi richiedere un Audit ambientale gratuito?
https://cutt.ly/MmAWCKK

Per informazioni:
tel. 0573308142 interno 1 (Chiara Sartucci)

FOCUS SICUREZZA IN AZIENDA – 2 NUOVI WEBINAR

FOCUS SICUREZZA IN AZIENDA: appuntamento venerdì 11 e 18 Giugno con 2 Seminari online dedicati ai temi della sicurezza dei lavoratori e della salvaguardia dei titolari e delle loro imprese. 

In particolare:
11/6 – MACCHINE E ATTREZZATURE DI LAVORO: verifica conformità e manutenzione
Iscriviti al link https://docs.google.com/forms/d/1ez9u0VWmu8sq8sChEz-gEecRabUzkXvNHV5rsTdg5hw/edit
18/6 – MODELLO 231: responsabilità e organizzazione del lavoro
Iscriviti al link https://docs.google.com/forms/d/1-zEpysVeeJ3Vuz15IneO0F4_0-JwANlhqZWiMNFGCeU/edit

Gli incontri promossi da Isaq Consulting  e Omnia, agenzia formativa accreditata presso la Regione Toscana, si terranno dalle 15.00 alle 17.00 sulla piattaforma Zoom. 

 I seminari sono rivolti a datori di lavoro, dirigenti, responsabili aziendali, liberi professionisti e consulenti aziendali ed è valido come aggiornamento Rspp/Aspp, Datori di lavoro, Lavoratori Dirigenti o Preposti (2 ore/crediti cadauno). 

La partecipazione è gratuita: solo nel caso in cui si desideri il rilascio dell’attestazione di frequenza, il costo è di € 50,00 + IVA.

Ecco il programma di dettaglio dei 2 appuntamenti:

MACCHINE E ATTREZZATURE DI LAVORO: verifica conformità e manutenzione 

PROGRAMMA  

  • Inquadramento normativo, riferimenti e definizioni 
  • Adempimenti in base ad anno di produzione e messa in servizio 
  • Rischi connessi e requisiti di sicurezza 
  • Procedure per una corretta gestione 

Relatore : Ing. Massimiliano Brach Del Prever  

MODELLO 231: responsabilità e organizzazione del lavoro 

PROGRAMMA 

  • La Responsabilità Amministrativa degli Enti 
    Avv. Lavinia Vizzoni  
  • I reati presupposto in ambito della sicurezza sul lavoro e ambiente
    Avv. Francesca Donati  
  • Il modello di organizzazione e gestione integrato secondo l’art 30 del d.lgs 81/08 
    Avv. Aurora Cavo 

Iscriviti:
11/6 – MACCHINE E ATTREZZATURE DI LAVORO – https://docs.google.com/forms/d/1ez9u0VWmu8sq8sChEz-gEecRabUzkXvNHV5rsTdg5hw/edit
18/6 – MODELLO 231 –  https://docs.google.com/forms/d/1-zEpysVeeJ3Vuz15IneO0F4_0-JwANlhqZWiMNFGCeU/edit

Per info contatta:
tel.:  0573/308142 interno 1
email: irene.lauria@isaqconsulting.it / pistoiaformazione@confcommercio.ptpo.it  

TITOLO: RIAPERTURA PISCINE: VERIFICA LA CONFORMITÀ

A partire dal 15 maggio il DL 22 aprile 2021 dispone la riapertura delle piscine all’aperto.

Ecco, quindi, un elenco dei principali adempimenti che le piscine private ad uso collettivo, le piscine pubbliche e le piscine private aperte al pubblico devono gestire per essere conformi alla normativa.

RIEMPIMENTO PISCINA

In caso di approvvigionamento da pubblico acquedotto:

  • la struttura che ha intenzione di aprire la propria piscina ai clienti deve chiedere al proprio gestore – che ha pubblicato sul proprio sito il modulo di richiesta – la concessione di utilizzo dell’acqua potabile;
  • il gestore risponderà entro 30 giorni e, in caso di risposta affermativa, verrà concesso l’uso dell’acqua per 365 giorni, successivamente dovrà essere rinnovata la richiesta al gestore.

La sanzione prevista in caso di mancata richiesta al gestore è a partire da 600€.

In caso di riempimento da pozzo:

  • secondo il RD 1775/1933 è vietato usare acqua pubblica senza un provvedimento autorizzatorio o concessorio, altrimenti si incorre in sanzioni da 3000 a 30000€.
  • Per usare l’acqua del pozzo per il riempimento della piscina deve esserne fatta esplicita richiesta al Genio Civile.
  • Il pozzo deve essere dotato di contatore per la misurazione delle portate e dei volumi prelevati, in caso di assenza o di mal funzionamento del contatore nel pozzo è prevista una sanzione da 1500 a 6000€.
  • Entro il 31 gennaio dell’anno successivo la struttura deve trasmettere alla Regione la lettura altrimenti può incorrere in sanzioni da 1500 a 6000€.

DOCUMENTI E PROCEDURE DI GESTIONE

  • Manuale di autocontrollo
  • DVR
  • Protollo Covid
  • Presenza nomina Responsabile Piscina e addetto agli impianti tecnologici, con relativa attestazione di avvenuta formazione
  • Presenza assistente bagnanti dove obbligatorio
  • Analisi chimiche e microbiologiche previste dalla normativa
  • Registro di interventi di manutenzione
  • Registro dei controlli dell’acqua in vasca contenente:
    – Lettura giornaliera del contatore nell’apposita tubazione di mandata dell’acqua di immissione
    – Verifica dei parametri di controllo giornalieri

In mancanza di tale documentazione, sono previste sanzioni da 500 a 3000€. La sanzione comporta la chiusura dell’impianto.

SVUOTAMENTO ANNUALE  

Ricordiamo che, secondo l’art.9 comma 7 della l.r.8/2006, viene controllato anche lo svuotamento annuale della piscina (per poter effettuarne la pulizia), lo svuotamento viene verificato dai registri e dai consumi.

È prevista una sanzione da 200 a 1200€.

Per verificare lo stato dell’impianto e gli eventuali interventi da mettere in atto, chiama: 0573/308142 interno 1